Fragilità e Missione

Mercoledì Cateriniani 2019

Prima di ascoltare le parole di Santa Caterina, il tema “fragilità e missione” è stato introdotto attraverso le testimonianze di Jean Vanier – che nel 2018 ha compiuto 90 anni e ha imparato a vivere la propria fragilità della vecchiaia dalle varie fragilità delle persone accolte all’Arche – e di Benedetto XVI – che nel 1996, come Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, in una conferenza dal titolo “A immagine e somiglianza di Dio: Sempre? Il disagio della mente umana”, ha portato ragioni teologiche perché la Chiesa riconosca nei disabili mentali delle “immagini di Cristo da onorare, da rispettare, da aiutare nella misura del possibile, certamente, ma soprattutto, immagini di Cristo portatrici di un messaggio essenziale sulla verità dell’uomo. […] il nostro valore davanti a Dio non dipende né dall’intelligenza, né dalla stabilità del carattere, né dalla salute che ci permettono molteplici attività di generosità. Questi aspetti potrebbero sparire in ogni momento. Il nostro valore davanti a Dio dipende solamente dalla scelta che avremo fatto di amare il più possibile, di amare il più possibile nella verità”.

Tutto il programma dei Mercoledì Cateriniani 2019 è stato intessuto su una sorta di dialogo tra gli scritti di Santa Caterina e l’Esortazione Apostolica Gaudete et Exsultate di Papa Francesco. La pubblicazione dell’Esortazione Apostolica post-sinodale, Christus vivit, ha reso possibile arricchire le riflessioni su fragilità e missione di una luce pasquale. Inoltre, dato che i testi cateriniani che sono stati scelti per questo incontro provengono tutti da delle lettere condividono lo stesso stile sul quale è stata costruita la Christus vivit, come è precisato al n. 3: “A tutti i giovani cristiani scrivo con affetto questa Esortazione apostolica, vale a dire una lettera che richiama alcune convinzioni della nostra fede e, nello stesso tempo, incoraggia a crescere nella santità e nell’impegno per la propria vocazione”.

Mercoledì Cateriniani 2019 3 aprile 2019 Giulia Lombardi Fragilità e missione

https://www.podbean.com/media/share/pb-qsbgx-acfa66

Mercoledì Cateriniani 2019

3 aprile 2019

Giulia Lombardi

Fragilità e missione

Tutto il materiale completo del programma è alla pagina:

http://giulialombardi.it/attivita/mercoledi-cateriniani-2019/

 

Mercoledì Cateriniani 2019 20 marzo 2019 FR. GABRIELE SCARDOCCI, O.P. Nessuno si santifica da solo

https://www.podbean.com/media/share/pb-s8rrp-ab8c5a

Mercoledì Cateriniani 2019

20 marzo 2019

FR. GABRIELE SCARDOCCI, O.P.
Nessuno si santifica da solo

Mercoledì Cateriniani 2019 13 marzo 2019 sr. Maria Aracoeli Beroch, Gesù via dell’unione con il Padre

https://www.podbean.com/media/share/pb-k2yyn-aafd4c

13 marzo 2019
sr. Maria Aracoeli Beroch
Gesù via dell’unione con il Padre

 

Mercoledì Cateriniani 2019 27 febbraio 2019 Elena Clara Malaspina

https://www.podbean.com/media/share/pb-rn3hx-a97b8a

27 febbraio 2019

Elena Clara Malaspina

Il vero incontro con Dio

Mercoledì Cateriniani 2019 20 febbraio 2019 François-Marie Léthel OCD

https://www.podbean.com/media/share/pb-tr2hr-a89879

mercoledì cateriniani 2019

Mercoledì Cateriniani 2019

20 febbraio 2019

François-Marie Léthel OCD

Dal dolore alla gioia. La riforma della Santa Chiesa

Centro Internazionale di Studi Cateriniani

Discere et Docere SUGGERIMENTI DI LETTURA: Bruno Cadoré OP


Fr. Bruno Cadoré: “La espiritualidad de la Orden es predicar la misericordia de Cristo

La spiritualità dell’Ordine è predicare l’avvento della Misericordia di Dio che si chiama Cristo

JDEI Modulo 3 – 10 gennaio 2019 I video: prof.ssa Giulia Lombardi



JDEI
il video

Rivedere il paradigma tecnocratico odierno alla luce del detto aristotelico “il genere umano vive di techne” (Metafisica A1)

Prof.ssa Giulia Lombardi, Pontificia Università Urbaniana

JDEI Modulo 3 – 10 gennaio 2019 all’Urbaniana

Il Comitato Scientifico del Joint Diploma In Ecologia Integrale ricorda il prossimo appuntamento: la terza seduta delle lezioni sul tema del Capitolo 3 della Laudato si’, La radice umana della crisi ecologica (dalle 15:00 alle 18:15)

Modulo 3 La radice umana della crisi ecologica

Coordinamento: Prof.ssa Giulia Lombardi – Prof.ssa Lorella Congiunti

Sede delle lezioni: Pontificia Università Urbaniana, Via Urbano VIII 16 Roma

  1. Rivedere il paradigma tecnocratico odierno alla luce del detto aristotelico “il genere umano vive di techne” (Metafisica A1) (Prof.ssa Giulia Lombardi, Pontificia Università Urbaniana)
  2. Verso un’ecologia integrale: oltre l’antropocentrismo moderno, il riduzionismo epistemologico e la frammentazione del sapere (Prof.ssa Lorella Congiunti, Pontificia Università Urbaniana)
  3. L’ecologia urbana tra culture popolari e comunità di fede (Prof. Vincenzo Rosito, Pontificia Facoltà Teologica, Seraphicum)

Katharine Hayhoe: ‘A thermometer is not liberal or conservative’ https://t.co/rSaqk60qpZ “Scientists are not just disembodied brains floating in a glass jar, we are #humans who want the same thing every other human wants, a safe place to live on this planet we call #home”.— JDEI_Alleanza (@AlleanzaJdei) 7 gennaio 2019

Alleanza per la Cura della nostra Casa Comune: JDEI e Ambasciata Britannica presso la Santa Sede

Con un profondo senso di orgoglio, l’Alleanza per la Cura della Casa Comune, stretta fra le Università Pontificie di Roma e concretizzata con il Joint Diploma in Ecologia Integrale, è stata sostenuta sin dall’inizio dalla concreta partecipazione degli Ambasciatori presso la Santa Sede. 


On occasion of the visit of Mr. Nick Bridge UK’s Special Representative for Climate Change to British Ambassador to Holy See, Mrs. Sally Axworthy

In modo particolare, il 22 marzo 2018 l’Ambasciatrice Britannica presso la Santa Sede, Sua Eccellenza Sally Axworthy, ha organizzato un pranzo di lavoro, in occasione della visita del Rappresentante Speciale del governo UK per il Cambiamento Climatico. Sono stati invitati alla discussione, per presentare gli ambiti nei quali la Santa Sede è attiva riguardo al problema dei cambiamenti climatici, quattro membri del comitato scientifico del Joint Diploma in Ecologia Integrale: il prof. Joshtrom Kureethadam, il prof. Prem Xalxo, il prof. Tomas Insua e la prof.ssa Giulia Lombardi.



Il 2 maggio 2018 la collaborazione con l’Ambasciata Britannica presso la Santa Sede si è di nuovo concretizzata con la presenza del Vice Capo Missione, Joanne Cappa-Gunduz alla Giornata di Studio del Joint Diploma, Le religioni e la visione della casa comune, presso la Pontificia Università Urbaniana.

Abbiamo, inoltre, condiviso la partecipazione alla Conferenza Internazionale Saving our Common Home and the Future of Life on Earth, organizzata in Vaticano nel terzo anniversario dell’Enciclica del Santo Padre Francesco Laudato si’, dal 5 al 6 luglio 2018.



Ora, a conclusione della Conferenza dell’ONU sul clima COP24, in Polonia, con grande onore ho ricevuto la proposta di pubblicare il seguente articolo del Vice Capo Missione Joanne Cappa-Gunduz, nell’urgenza di un’azione condivisa fra tutti gli esseri umani. Di seguito, il link dell’articolo in inglese, il link dell’articolo in italiano,

oltre ai file in inglese e in italiano: